Accedi

Sinistra XXI - www.sinistra21.it

per l'Alternativa di Società

La vicenda giudiziaria nei confronti dell'ex Sindaco di Riace, Mimmo (Domenico) Lucano, è un tema che non credo possa esaurirsi al "semplice" accertamento giudiziario sui reati contestati dalla Procura di Locri e dalla condanna di primo grado inflittagli dall'annesso Tribunale. Con ciò intendo dire che l'accertamento giudiziario sulla sussistenza o meno dei reati di cui ai vari capi d'accusa darà molte indicazioni sia intra e sia extra processuali a partire dalle attesissime motivazioni della sentenza di primo grado, che saranno dirimenti per le indicazioni di cui sopra. 

Appunti a partire da P. Basso, Dalle periferie al centro, ieri e oggi, in P. Basso - F. Perocco (a cura di), Immigrazione e trasformazione della società, Franco Angeli, Milano, 2000, pp. 25ss

Ragionare oggi intorno ai temi della democrazia, e della crisi profonda in cui a vari livelli si dibatte, necessita di una ricognizione genealogica, sul terreno delle ideologie politiche e giuridiche, dei nessi che nell’ascesa come nel declino ne hanno saldato il destino con quello dell’uguaglianza e dei diritti sociali. Nella sfida che dialetticamente la contrappone al capitalismo, la democrazia non può mai prescindere, infatti, dal “progettare l’uguaglianza”, come nel titolo dell’importante volume a cura di Mattia Gambilonghi e Alessandro Tedde, appena pubblicato da Mimesis, con prefazione di Mario Barcellona e postfazione di Michele Carducci. 

Il Consiglio nazionale dei giovani, con l'istituto di ricerca Eures, ha realizzato l'indagine sulle "Condizioni e prospettive occupazionali, retributive e contributive": un report sul lavoro che si oppone alla narrazione dominante delle aziende.

Editoriale per Europa a sinistra, apparso il 9 maggio 2021 su www.europeleft.it 

Come e perché la c.d. governance economica europea incide sulle politiche sociali nazionali?

Sul settimanale Left uscito in edicola il 25 giugno, la bella recensione di Maurizio Brotini, della segreteria toscana della CGIL, che fa dialogare i diversi temi del libro (la genesi dell'economia mista e del governo democratico dell'economia, la priorità alla piena occupazione, il coinvolgimento di sidnacati e parti sociali nella politica congiunturale) con le questioni più scottanti della politica economica e sociale del post-pandemia e della ripresa.

Ora disponibile online il nuovo numero (2/2020) del quadrimestrale Economia&Lavoro, diretto dalla Fondazione Giacomo Brodolini.

Il numero si apre con una sezione monografica, introdotta da Paolo Borioni, Mattia Gambilonghi e Alessandro Tedde, comprendente sei contributi sulla tematica “Democrazia economica e autogoverno nell’impresa”, presentati nel convegno promosso da Sinistra XXI con Transform!Europe nel dicembre scorso all'Università La Sapienza di Roma.

L'indice, i sommari e un estratto possono essere ricevuti inserendo la propria email nella casella qui presente nella pagina. I singoli articoli in formato elettronico e le copie cartacee del fascicolo possono essere acquistati onlineLeggi un'anteprima!

Ultimi articoli aggiornati

Progettare l'uguaglianza. Momenti e percorsi della democrazia sociale

Progettare l'uguaglianza. Momenti e percorsi della democrazia sociale

Sul settimanale Left uscito in edicola il 25 giugno, la bella recensione di Maurizio Brotini, della segreteria toscana della CGIL, che fa dialogare i diversi temi del libro (la genesi dell'economia mista e del governo democratico dell'economia, la priorità alla piena occupazione, il coinvolgimento di sidnacati e parti sociali nella politica congiunturale) con le questioni più scottanti della politica economica e sociale del post-pandemia e della ripresa.

Mimmo Lucano: siamo già oltre l'aula giudiziaria, rimaniamo almeno fuori dallo stadio

La vicenda giudiziaria nei confronti dell'ex Sindaco di Riace, Mimmo (Domenico) Lucano, è un tema che non credo possa esaurirsi al "semplice" accertamento giudiziario sui reati contestati dalla Procura di Locri e dalla condanna di primo grado inflittagli dall'annesso Tribunale. Con ciò intendo dire che l'accertamento giudiziario sulla sussistenza o meno dei reati di cui ai vari capi d'accusa darà molte indicazioni sia intra e sia extra processuali a partire dalle attesissime motivazioni della sentenza di primo grado, che saranno dirimenti per le indicazioni di cui sopra. 

Autori